Al Dolphin Hotel

Mi accade spesso di sognare l’Albergo del Delfino.
 
IndicePortaleFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Ridiamoci su...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
melitta

avatar

Numero di messaggi : 393
Data d'iscrizione : 16.02.08
Età : 62
Località : Venezia e Milano

MessaggioTitolo: Ridiamoci su...   Dom Mar 16, 2008 6:11 pm

Copio-incollo dalla newsletter Cacao Quotidiano questo spassosissimo pezzo di Jacopo Fo:

Italia, 2010, risolto il problema delle precarie.

Oggi il governo Berlusconi ha promulgato un decreto legge molto atteso.
Si tratta del progetto ormai ben noto con il nome di “Editto delle Precarie”, che prevede che i figli maschi delle mille famiglie più ricche d’Italia sposino ognuno diecimila precarie a testa.
In questo modo, ha spiegato il Presidente del Consiglio, risolveremo il problema del precariato femminile.
Incrociando gli archivi dell’anagrafe con quelli dell’Erario i tecnici del Ministero del Lavoro hanno calcolato che le mille famiglie più ricche d’Italia abbiano complessivamente 647 figli maschi al di sotto dei 50 anni. Sposando quindi 10 mila precarie ciascuno avremo che 6 milioni e 470.000 precarie non avranno più nessun problema economico.
Eventuali precedenti matrimoni saranno da sommare ai 10.000 che andranno obbligatoriamente contratti.
Al matrimonio possono, ovviamente, accedere invece solo le precarie nubili o divorziate.
Il decreto legge stabilisce inoltre che in futuro tutti i maschi figli delle 1000 famiglie più ricche d’Italia dovranno sposare 10mila precarie il giorno successivo al loro diciottesimo anno.
I 647 figli delle 1000 famiglie più ricche d’Italia non avranno l’obbligo di giacere carnalmente con tutte e 10.000 le spose, in questo il governo Berlusconi ha seguito gli auspici espressi dall’ala cattolica del suo partito che considera eccessivo un accoppiamento con cosi' tante partners e inadatto anche dal punto di vista igienico sanitario.
Comunque, lo sposo avra' diritto di scegliere tra le diecimila spose 100 femmine che diverranno effettivamente sue spose carnali.
L’articolo 28 del decreto legge prevede poi che nel caso il Presidente del Consiglio in carica sia anche tra i dieci uomini più ricchi d’Italia possa sposare 50mila donne e giacere con 500 di esse.
L’articolo 29 del decreto legge stabilisce che nel caso il Presidente del Consiglio oltre a essere uno tra i dieci uomini più ricchi del paese avesse anche superato i 72 anni di eta' allora avrebbe anche il diritto di giacere con le 500 mogli carnali anche tutte contemporaneamente o a gruppi più o meno numerosi a sua scelta.

bounce bounce bounce

Melitta
clown
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Lonewolf
Admin
avatar

Numero di messaggi : 477
Data d'iscrizione : 16.02.08
Località : ameno villaggio fantasma sulle pendici dell'appennino tosco-emiliano...

MessaggioTitolo: Re: Ridiamoci su...   Lun Mar 17, 2008 2:42 am

quasi quasi

rimpiango di non essere una precaria Very Happy

_________________
"l'egoismo dell'uomo occidentale è arrivato al punto in cui siccome nessuno di noi vuole morire, allora quell'uno che lo vuole NON PUO'" - Elly Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://illupocattivo.blogspot.com/
Giosp

avatar

Numero di messaggi : 623
Data d'iscrizione : 16.02.08
Località : Serenissima Repubblica Veneta

MessaggioTitolo: Re: Ridiamoci su...   Lun Mar 17, 2008 12:00 pm

Per i precari maschi non c'è niente in vista? Neanche incentivi statali per l'operazione di cambio sesso?
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://copevetuti.splinder.com
Dot

avatar

Numero di messaggi : 220
Data d'iscrizione : 18.03.08
Età : 63
Località : Roma

MessaggioTitolo: Le 2 mucche   Gio Mar 20, 2008 10:15 am

Un po' semplicistico ma non mancano buone intuizioni...

DUE MUCCHE E....

SOCIALISMO:
Hai 2 mucche.
Il tuo vicino ti aiuta ad
occupartene e tu dividi il latte con lui.

COMUNISMO:
Hai 2 mucche.
Il governo te le prende e ti fornisce il latte secondo i
tuoi bisogni.

FASCISMO:
Hai 2 mucche.
Il governo te le prende e ti vende il latte.

NAZISMO:
Hai 2 mucche.
Il governo prende la vacca bianca e uccide quella nera.

DITTATURA:
Hai 2 mucche.
La polizia te le confisca e ti fucila.

FEUDALESIMO:
Hai 2 mucche.
Il feudatario prende metà del latte e si porta a letto tua
moglie.

DEMOCRAZIA:
Hai 2 mucche.
Si vota per decidere a chi spetta il latte.

DEMOCRAZIA RAPPRESENTATIVA:
Hai 2 mucche.
Si vota per chi eleggerà la persona che deciderà a chi
spetta il latte.

ANARCHIA:
Hai 2 mucche.
Lasci che si organizzino in autogestione.

CAPITALISMO:
Hai 2 mucche.
Ne vendi una per comprare un toro ed avere dei vitelli con
cui iniziare un allevamento.

CAPITALISMO SELVAGGIO:
Hai 2 mucche.
Fai macellare la prima ed obblighi la seconda a produrre
tanto latte come 4 mucche. Alla fine licenzi l'operaio che
se ne
occupava accusandolo di aver lasciato morire la prima di
sfinimento.

BERLUSCONISMO:
Hai 2 mucche.
Ne vendi 3 alla tua Società quotata in borsa, utilizzando
lettere di credito
aperte da tuo fratello sulla tua banca. Poi fai uno
scambio delle lettere di
credito, con una partecipazione in una società soggetta ad
offerta pubblica
e nell'operazione guadagni 4 mucche beneficiando anche di
un abbattimento
fiscale per il possesso di 5 mucche. I diritti sulla
produzione del latte di
6 mucche vengono trasferiti da un intermediario panamense
sul conto di una
società con sede alle Isole Cayman, posseduta
clandestinamente da un azionista che rivende alla tua
società i diritti sulla produzione del latte
di 7 mucche. Nei libri contabili di questa società
figurano 8 ruminanti con
l'opzione d'acquisto per un ulteriore animale. Nel
frattempo hai abbattuto
le 2 mucche perchè sporcano e puzzano. Quando stanno per
beccarti, diventi
Presidente del Consiglio.

PRODISMO:
Hai 2 mucche.
Tu le mantieni, il governo si prende il latte e ti mette
una tassa su: la
stalla, la mangiatoia, la produzione. A te rimane lo
sterco. Intanto è in
approvazione un disegno di legge sulla tassazione dei
rifiuti organici
animali.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Giosp

avatar

Numero di messaggi : 623
Data d'iscrizione : 16.02.08
Località : Serenissima Repubblica Veneta

MessaggioTitolo: Re: Ridiamoci su...   Gio Mar 20, 2008 11:32 am

lol! Ahahah, lollosissima! Laughing E molto reale, soprattutto le due realtà italiane... e poi dimostra quanto sia ridicola la democrazia. Rolling Eyes
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://copevetuti.splinder.com
melitta

avatar

Numero di messaggi : 393
Data d'iscrizione : 16.02.08
Età : 62
Località : Venezia e Milano

MessaggioTitolo: Re: Ridiamoci su...   Gio Mar 20, 2008 2:18 pm

Laughing Laughing E' proprio carina! Laughing Laughing E illuminante, direi sunny .

Brava, Dotty!

lol! lol! lol!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Ridiamoci su...   

Tornare in alto Andare in basso
 
Ridiamoci su...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Al Dolphin Hotel :: Hall :: Chiacchiere, confronti & consigli-
Andare verso: