Al Dolphin Hotel

Mi accade spesso di sognare l’Albergo del Delfino.
 
IndicePortaleFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 Andrete a votare? Per chi? Perchè?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Solaris
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1093
Data d'iscrizione : 15.02.08
Età : 40

MessaggioTitolo: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mar Apr 01, 2008 12:11 pm

Bene.. giù la maschera.
O anche no.
Mancano davvero pochi giorni all'election day.
Vi propongo in questa discussione di mentire, ironizzare, sfogarvi, immaginare atti vandalici sul seggio o invece cantare il vostro amore all'ideale, confessare i vostri desideri, le vostre speranze, la vostra fiducia. Dite quel che pensate o anche l'opposto.
E' una scelta anche questa!

Daje senza reticenze: nessuno potrà accusare il vostro pensiero di essere il vostro.
Vediamo un po' se questo gioco può allettarvi..

Come diceva ieri Casini suo padre prima di votare era emozionato al punto di piangere.
Un giorno difficile e importante, senza dubbio.
Ma che infanzia difficile ha avuto Casini?

A.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.albardellosport.net
fiorderica

avatar

Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 26.03.08

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mar Apr 01, 2008 1:14 pm

Mi recherò alle urne non per votare ma per mettere "nero su giallo/rosa" il mio malessere.

Sarà la prima volta, da che esercito la capacità elettorale, che non esprimerò il mio voto.
Sarà la prima volta che comunicherò sulla scheda elettorale la mia amarezza per la classe politica che parla, parla, parla, a difesa del proprio scranno e in posizioni reciprocamente antagoniste, brandendo intenzioni demagociche.

Riprenderò a votare quando sarò confortata da fatti concludenti.

Vorrei davvero credere che abbiamo diritto di scegliere i nostri rappresentanti al Parlamento e al governo, e ritengo poi che sarebbe LEGITTIMO sceglierli per davvero! Sia il D.P.R. N. 361/1957 che la legge n. 270/2005 non hanno previsto, ad esempio, un quorum minimo perché la consultazione elettorale possa ritenersi valida, come invece è previsto per i referendum consultivi.

Posso comprendere che la previsione normativa di un quorum per le elezioni politiche segnalerebbe un grandissimo potere all’elettorato attivo con grandi rischi socio-politici e di stabilità nazionale, ma mi trovo a riflettere sull’art. 1, secondo comma, della nostra Costituzione : “La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.”
A me non basta votare per questa o quella compagine che presuntivamente non vende fumo, voglio anche sia evidente che l’astensione dal voto con riguardo ai soggetti papabili sia riconosciuta quale non gradimento di quelli.

Poiché la mia aspirazione non corrisponde a realtà, è mia intenzione testimoniare il mio dissenso in forma scritta. Certamente sarà una magra soddisfazione, dovrò comunque subire l'idiozia legislativa di un parlamento miope e comunque discrminatore, mi sarò però assunta la responsabilità fino in fondo di esprimere ciò che penso.

fior
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Giosp

avatar

Numero di messaggi : 623
Data d'iscrizione : 16.02.08
Località : Serenissima Repubblica Veneta

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mar Apr 01, 2008 2:00 pm

Non andrò a votare per due semplicissime ragioni:

1) Votare è un atto democratico, la democrazia (in particolare la democrazia moderna) è una forma di governo malata sin dalla definizione. Non essendo io favorevole alla democrazia sarebbe ridicolo assumere un comportamento così spudoratamente democratico.

2) Votare significa dare la fiducia a qualcuno, nella fattispecie a qualcuno che non conosco (e aggiungo fra parentesi che chiunque trovi il suo nome sulle liste elettive è notoriamente un bugiardo) e di cui dovrei fidarmi sulla parola, pur sapendo che 99 su 100 tradirà la mia fiducia. Se non mi fido di una persona essa non sarà mai mio amico, figuriamoci se gli chiedo addirittura di governarmi.

C'è solo un essere umano di cui mi fido ciecamente (e non sempre) ed è l'unica persona per cui andrei a votare. Quello sono io. Quando vedrete nella vostra città dei manifesti con la scritta "Giosp for dictator" forse quella sarà la volta buona che andrò a votare.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://copevetuti.splinder.com
nu

avatar

Numero di messaggi : 220
Data d'iscrizione : 23.02.08
Località : udine

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mar Apr 01, 2008 3:02 pm

Io sono un'amante della libertà e sebbene molto combattuta non andrò a votare.
Ribadisco ancora una volta "la sovranità appartiene al popolo" ma al momento mi sento di non avere alcun potere e alcuna scelta. Votare il meno peggio potrebbe essere una soluzione ma non in questo paese.
Tutti quelli che "parlano" hanno già avuto la loro occasione per dimostrarsi e dimostrare, hanno perso tutti, quindi chi è il meno peggio?
Finchè continueranno ad avere privilegi assurdi, a riempirsi la pancia, a sporcarsi la bocca per l'ingordigia, ridendo in faccia alle tante famiglie in difficoltà...dubito che andrò a votare.
Esprimere una preferenza vorrebbe dire avere la concreta speranza che qualcuno farà qualcosa di buono, io questa speranza al momento non la ho.
Questa gente che ne sa della parola "soldi" , non vorrei diventare tragica ma ho quasi sviluppto un razzismo nei confronti della gente piena di soldi, snob, arrogante, che crede di poter comprare tutto, compresi i posti di lavoro per amici e parenti.
Si lamentano degli immigrati ma io caccerei loro fuori dal paese!
Che paese stiamo diventando?
Una casa dovrebbe essere un diritto e invece è diventato l'incubo delle famiglie, il lavoro retribuito dignitosamente è diventato un lusso, più siamo giovani e più siamo penalizzati. Non esistono sono i figli di papà!
Io ho 28 anni e continuo a studiare per vedere l'ombra di un lavoro, ma io sono una privilegita per molti perchè mio marito è un dipendente statale e lo stipendio non glielo ruba nessuno! Ma lui guadagna 1400 euro e paghiamo 600 euro di affitto.
Non mi vergogno di farvi due conti perchè dovete ridere dell'assurdo.
Noi abbiamo una grande ricchezza, possediamo una casa (non quella in cui viviamo) in cui vive una signora anziana da anni e ci paga 300 euro al mese...come siamo fortunatiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii.
Non possiamo mandarla via perchè la legge la tutela, non possiamo alzarle l'affitto perchè altrimenti si rinnoverebbe il contratto, non possiamo vendela perchè ci abbiamo provato ma nessuno vuole una casa con una signora anziana dentro,paghiamo l'ici di quella casa come se fosse "seconda casa" quindi 360 euro ogni sei mesi, che si sommano al nostro affitto.
Forse un giorno ne verremo a capo...ma intanto noi viviamo con poco.
Famiglie come la mia non sono rare.
Per un motivo o per un altro siamo alle stette e loro vivono nel lusso.
E vogliamo parlare di chi si muove nel sottofondo?
Mafia, mafia a tutti i livelli, mafia bianca, nera, verde, gialla, mafia propriamente detta e mafia come massoneria, come opus dei, come comunione e liberazione.
Io sono stanca.
Cosa bisogna fare in Italia per vivere onestamente e dignitosamente!
Credevo che studiare mi avrebbe aperto le porte, poi ho capito, ma che porte e quanti compromessi deve fare una donna per avere una famiglia, e se disgraziatamente non ci sono nonni ad aiutare con i figli, io mia figlia a chi la dovevo lasciare in questi tre anni?
Mi dicono a volte:"ma un lavoretto potervi trovarlo" e dove? E mia figlia a chi la devo affidare? Ad una baby-sitter incompetente da sottopagare inevitabilmente?
Non bastano le idee...non si tratta più di pensiero, è la realtà che parla da sola!
Piccoli fatti di ordine concreto che in questo paese non hanno soluzione!
Perdonate lo sfogo ma avrei un elenco di brutture, di motivi per cui...io che non sono nessuno per quella gente, non voto nessuno!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
il_corvo

avatar

Numero di messaggi : 576
Data d'iscrizione : 19.02.08
Località : bassa modenese

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mar Apr 01, 2008 3:50 pm

Se ogni gruppo di per se è una piccola rappresentazione della totalità... c'è di che sorridere.

Anch'io, lo giuro, ho seriamente pensato di non votare (andare ma annullare la scheda) però c'è un essere che mi urta nel profondo delle viscere che sta facendo di tutto per farmi cambiare idea. Anzi me l'ha già fatta cambiare.

Andrò a votare NON PER LUI!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Elly

avatar

Numero di messaggi : 333
Data d'iscrizione : 19.02.08
Età : 34
Località : HMS Victory

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mar Apr 01, 2008 4:22 pm

Avevo pensato anch'io di non andare a votare e sono convinta che questa scelta sia un atto politico tanto quanto esprimere il proprio voto.

Tuttavia, ho deciso di votare. Per la Sinistra Arcobaleno, naturalmente (io e i Verdi abbiamo un certo feeling).

Il motivo è semplice: io - anzi, tutti quelli che molto più di me hanno una cultura e una coscienza politica, non andiamo a votare. Le caterve di vecchi rincoglioniti ultranovantenni che abitano sui picchi montani, di paesanotti con la quinta elementare e di figli di borghesucci nostalgici fascisti invece ci vanno, e i loro voti (che sappiamo bene a chi sono diretti) finiscono, all'atto pratico, per valere più della nostra astensione.

Col cavolo!

Simpatica nonnetta con l'apparecchio acustico che abiti in cima al monte capuozzo, so che c'è chi fa tanto, tanto affidamento su di te per vincere le elezioni, ma il 13 aprile (anzi il 14 sennò porta sfiga) ci sarò anch'io! sarcasmo4
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
manuel

avatar

Numero di messaggi : 571
Data d'iscrizione : 16.02.08
Età : 41
Località : Cagliari

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mar Apr 01, 2008 5:22 pm

Io sto seriamente pensando di avvalermi di questa opzione:

Esiste però un METODO DI ASTENSIONE, che garantisce di essere percentuale votante (quindi non delegante) ma consente di non far attribuire il proprio non-voto al partito di maggioranza. E' infatti facoltà dell'elettore recarsi al seggio e una volta fatto vidimare il certificato elettorale, AVVALERSI DEL DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA, assicurandosi di far mettere a verbale tale opzione; è possibile inoltre ALLEGARE IN CALCE AL VERBALE, UNA BREVE DICHIARAZIONE IN CUI, SE VUOLE, L'ELETTORE HA IL DIRITTO DI ESPRIMERE LE MOTIVAZIONI DEL SUO RIFIUTO (es.: 'Nessuno degli schieramenti qui riportati mi rappresenta')'.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://lanotiziaurlatasottovoce.blogspot.com/
Solaris
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1093
Data d'iscrizione : 15.02.08
Età : 40

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mar Apr 01, 2008 6:08 pm

Manuel ha scritto:
Io sto seriamente pensando di avvalermi di questa opzione:

Esiste però un METODO DI ASTENSIONE, che garantisce di essere percentuale votante (quindi non delegante) ma consente di non far attribuire il proprio non-voto al partito di maggioranza. E' infatti facoltà dell'elettore recarsi al seggio e una volta fatto vidimare il certificato elettorale, AVVALERSI DEL DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA, assicurandosi di far mettere a verbale tale opzione; è possibile inoltre ALLEGARE IN CALCE AL VERBALE, UNA BREVE DICHIARAZIONE IN CUI, SE VUOLE, L'ELETTORE HA IL DIRITTO DI ESPRIMERE LE MOTIVAZIONI DEL SUO RIFIUTO (es.: 'Nessuno degli schieramenti qui riportati mi rappresenta')'.

Solo una precisazione tecnica eh!
Manuel ho approfondito un po' in rete e questa cosa che circola da tempo sembra infondata.
Infatti la maggioranza conseguita si avvale del calcolo dei voti validi.. quindi la cosa legalmente è ininfluente. Al massimo crea semplicemente un po' di disagio al seggio che deve perdere un po' più di tempo nella verbalizzazione corretta dell'accaduto.

A.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.albardellosport.net
manuel

avatar

Numero di messaggi : 571
Data d'iscrizione : 16.02.08
Età : 41
Località : Cagliari

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mar Apr 01, 2008 6:17 pm

Solaris ha scritto:
Manuel ha scritto:
Io sto seriamente pensando di avvalermi di questa opzione:

Esiste però un METODO DI ASTENSIONE, che garantisce di essere percentuale votante (quindi non delegante) ma consente di non far attribuire il proprio non-voto al partito di maggioranza. E' infatti facoltà dell'elettore recarsi al seggio e una volta fatto vidimare il certificato elettorale, AVVALERSI DEL DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA, assicurandosi di far mettere a verbale tale opzione; è possibile inoltre ALLEGARE IN CALCE AL VERBALE, UNA BREVE DICHIARAZIONE IN CUI, SE VUOLE, L'ELETTORE HA IL DIRITTO DI ESPRIMERE LE MOTIVAZIONI DEL SUO RIFIUTO (es.: 'Nessuno degli schieramenti qui riportati mi rappresenta')'.

Solo una precisazione tecnica eh!
Manuel ho approfondito un po' in rete e questa cosa che circola da tempo sembra infondata.
Infatti la maggioranza conseguita si avvale del calcolo dei voti validi.. quindi la cosa legalmente è ininfluente. Al massimo crea semplicemente un po' di disagio al seggio che deve perdere un po' più di tempo nella verbalizzazione corretta dell'accaduto.

A.

Grazie Sol per esserti informato prima di me Wink
Ho dato un occhiata al volo ed in effetti questo tipo di "astensione" pare non avere alcun fondamento affraid

study
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://lanotiziaurlatasottovoce.blogspot.com/
Solaris
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1093
Data d'iscrizione : 15.02.08
Età : 40

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mar Apr 01, 2008 8:39 pm

Tutti gli interventi sono stati davvero interessanti! Complimenti!
Aspettiamo i prossimi Suspect

A.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.albardellosport.net
fiorderica

avatar

Numero di messaggi : 15
Data d'iscrizione : 26.03.08

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mar Apr 01, 2008 9:05 pm

Manuelito bisogna che ti chiarisca un paio di cose, visto che sono del ramo Wink :

a) la tessera elettorale viene vidimata dal presidente di seggio solo dopo che hai esercitato il tuo diritto di voto (o altro, vedi tu);

b) la dichiarazione a verbale come eventualità è inesistente, nel senso che non è prevista dall'ordinamento elettorale;

c) Solaris ha perfettamente ragione, sono i voti validi che determinano la distribuzione dei seggi (scranni) in parlamento, e ancora per ora, in proporzione alla quantità di consensi ottenuti da ciascuna lista di candidati.

fior
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
laura



Numero di messaggi : 17
Data d'iscrizione : 24.03.08
Età : 71
Località : roma

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mar Apr 01, 2008 9:13 pm

Semplice, voterò Veltroni, perchè mi piace, oltre che per contrastare l'onda minacciosa.
Per Elly: voterà Veltroni anche mia madre, che ha 92 anni...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Oceanico

avatar

Numero di messaggi : 14
Data d'iscrizione : 23.03.08

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mar Apr 01, 2008 11:10 pm

La parola Democrazia è come la parola Amore, molti si riempiono la bocca ma pochi le applicano.

Dopo aver preso atto della tanta “democrazia” che mi circonda, compresa quella esportata in altri paesi, beh! allora tengo a precisare: non sono democratico; sono un anarchico, in quanto sono un essere socievole e non sociale, e visto che ho una forte autostima di me fino a rasentare il narcisismo, concludo che non accetto l’ illusione di una democrazia illusoria, di una libertà concessami da altri, non delego a nessuno la mia “ Vita”. Questa se vogliono se la possono prendere, ma non con il mio consenso.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Elly

avatar

Numero di messaggi : 333
Data d'iscrizione : 19.02.08
Età : 34
Località : HMS Victory

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mer Apr 02, 2008 10:54 am

@Laura: con mia nonna (86 anni) per esempio c'è voluto un lungo lavaggio del cervello durato trent'anni...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
manuel

avatar

Numero di messaggi : 571
Data d'iscrizione : 16.02.08
Età : 41
Località : Cagliari

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mer Apr 02, 2008 12:24 pm

fiorderica ha scritto:
Manuelito bisogna che ti chiarisca un paio di cose, visto che sono del ramo Wink :

a) la tessera elettorale viene vidimata dal presidente di seggio solo dopo che hai esercitato il tuo diritto di voto (o altro, vedi tu);

b) la dichiarazione a verbale come eventualità è inesistente, nel senso che non è prevista dall'ordinamento elettorale;

c) Solaris ha perfettamente ragione, sono i voti validi che determinano la distribuzione dei seggi (scranni) in parlamento, e ancora per ora, in proporzione alla quantità di consensi ottenuti da ciascuna lista di candidati.

fior

Grazie per la spiegazione Fior study
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://lanotiziaurlatasottovoce.blogspot.com/
sweetymoon

avatar

Numero di messaggi : 11
Data d'iscrizione : 19.03.08
Età : 34
Località : Torino

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mer Apr 02, 2008 1:41 pm

Io andrò a votare perché è uno dei pochi diritti che ci sono rimasti e io non voglio rinunciarci.

Se dovessi votare secondo il mio pensiero voterei la sinistra arcobaleno ma prendendo in considerazione la necessità di evitare che il pelato ritorni al governo voterò Veltroni.

Il metodo descritto da Manuel oltre ad essere inesistente è anche contrario alla costituzione che indica il principio fondamentale della segretezza del voto: se si mettesse a verbale che Mario Rossi ha deciso di non votare per protesta si violerebbe la costituzione.
In ogni caso il Testo Unico relativo alla leggi elettorali non prevede affatto questa procedura che è del tutto inventata
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://candra.splinder.com
niabi

avatar

Numero di messaggi : 578
Data d'iscrizione : 17.02.08

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mer Apr 02, 2008 4:12 pm

Non volevo neanche io.

E sinceramente ancora non lo so se andrò a votare oppure no.

Strano... però quello è un mondo che proprio non mi appartiene, e che non capisco ma allo stesso tempo non provo nemmeno a capire, considerandolo tempo perso.

Non mi sento rappresentata da nessuno... dovessi andare a votare sarebbe per esercitare un mio diritto, ma poi è triste che sia solo per non dare il voto a qualcun altro. Alla fine è uno scegliere il male minore, non è una grande consolazione... almeno per me. boh

( boh sta faccetta ultimamente mi rappresenta troppo! scratch )
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.semicercasaturno.blogspot.com/
il_corvo

avatar

Numero di messaggi : 576
Data d'iscrizione : 19.02.08
Località : bassa modenese

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Gio Apr 03, 2008 10:16 am

Ieri sera ho voluto ascoltare la conferenza stampa dei partiti minori. Certo che se le alternative alle vecchie cariatidi sono formazioni tipo i Grilli parlanti c'è di che stare allegri

affraid affraid affraid
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Solaris
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1093
Data d'iscrizione : 15.02.08
Età : 40

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Gio Apr 03, 2008 12:05 pm

Io ho sentito Fiore di FN e Ferrando di P.C. dei L.
Fiore è un delinquente: è riuscito a dire delle puttanate così indecenti che c'è poco da lasciar margine all'opinione.
Forza Nuova parla di commissariare le Regioni del sud, di sospendere i diritti democratici con leggi speciali "contro la mafia", per non parlare della sospensione del trattato di Schengen, l'interruzione delle importazioni e dell'immigrazione, e via dicendo.. Non celando un riferimento chiaro al Fascismo e una certa disponibilità a riproporne il volto più brutale. Quello dei sistemi statalisti che negano le libertà individuali.
Dulcis in fundo, e per questo mi chiedo come possa solo esser preso in considerazione, ha proposto la sua ricetta alle difficoltà delle famiglie: STAMPARE QUATTRINI DAL CONIO DI STATO, QUATTRINI DA DARE ALLE FAMIGLIE NUOVI NUOVI, SENZA METTERLI IN CONTO ALLA BANCA EUROPEA.

Questa balla pareggia quella dell'estate scorsa che vedeva Lionel Messi destinato al Napoli.

Ferrando è un altro assolutamente fuori dal mondo: mi spaventa meno perchè non gliene frega nulla del Potere in quanto è palesemente votato all'autocastrazione. Qualsiasi opportunità gli venisse data sul Pianeta Terra lui spererà sempre di esser venusiano.

Questo solo per illustrare due tremende.. alternative.

A.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.albardellosport.net
il_corvo

avatar

Numero di messaggi : 576
Data d'iscrizione : 19.02.08
Località : bassa modenese

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Gio Apr 03, 2008 12:25 pm

Very Happy

Gia... Crying or Very sad
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
il_corvo

avatar

Numero di messaggi : 576
Data d'iscrizione : 19.02.08
Località : bassa modenese

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Gio Apr 03, 2008 12:47 pm

Il grillo parlante in questione (di cui sinceramente non ricordo nemmeno il nome) ex leghista, ad un certo punto ha detto che bisogna fermare con tutti i mezzi previsti dalla legge l'immigrazione selvaggia. Dopo di che a domanda precisa se tra i mezzi da lui previsti ci fosse pure quello delle armi ha candiamente dichiarato che bisogna pur dalvaguardarsi da tutti questi extracomunitari che ci vengono a rubare il pane...

Il bello è che tra i punti della loro campagna elettorale figura l'allargamento di tutte le gabbie destinate agli animali. Provvedimento molto nobile sia chiaro però al giornalista che gli ha chiesto se veramente tale misura fosse così importante il Grillo parlante ha risposto che la sensibilità agli animali dimostra sensibilità anche verso le persone....

... Very Happy se l'è cercata! Il giornalista non s'è lasciato sfuggire: " ... e lei dimostra sensibilità verso le persone sparando agli immigrati?"
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
melitta

avatar

Numero di messaggi : 393
Data d'iscrizione : 16.02.08
Età : 62
Località : Venezia e Milano

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mer Apr 09, 2008 12:26 am

Io andrò a votare, sia pure con la molletta per tapparmi il naso.
E voterò Di Pietro (e quindi, sia pure indirettamente, PD).
Voterò Di Pietro perché sono arrabbiata, sfiduciata, delusa: sul fondo del barile, insomma.
Voterò Di Pietro perchè penso che possa essere l'unico, codici alla mano, a fermare legalmente Quello Là alien , a fargli passare il delirio di onnipotenza, a fare cancellare le leggi ad personam, a risolvere una volta per tutte il conflitto di interessi.
Voterò per Di Pietro perché Quello Là alien lo ha definito, con disprezzo, "giustizionalista": vocabolo di cui non intendo perfettamente il significato, ma che in questo momento mi suona quanto mai gradito, se "giustizionalista" significa sbattere in galera i più scandalosi elementi della Casta.
Voterò con disperazione, insomma, la più profonda disperazione nel mio curriculum di elettrice. Ma alle urne ci vado, perché non accetterei mai che fosse qualcun altro a decidere anche per me.

Melitta elettrice sconsolata
pale
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Giosp

avatar

Numero di messaggi : 623
Data d'iscrizione : 16.02.08
Località : Serenissima Repubblica Veneta

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mer Apr 09, 2008 12:01 pm

La stazione radio che hanno messo questa mattina in ufficio trasmette una grossa quantità di pubblicità elettorali. Mi ha "colpito" una, in quanto tutto sommato vera, è di uno dell'UDC candidato a non so cosa in provincia di Vicenza credo.
Diceva: "In Veneto ci sono migliaia di piccoli artigiani dimenticati dalla destra e tartassati dalla sinistra".
In una frase ha dipinto veramente la realtà. In ogni caso non voterò per lui né per il partito dell'UDC... Casini Presidente... oddio, un nome una garanzia...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://copevetuti.splinder.com
Solaris
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1093
Data d'iscrizione : 15.02.08
Età : 40

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mer Apr 09, 2008 12:05 pm

Io non ho ancora deciso. Penso cmq che lo farò all'ultimo momento..
Certo si tratta di un voto addolorato.
Se ci fosse il Partito degli Autoflagellanti (Vota Penitenziagite!) penso che lo sosterrei alla grande!
Sarebbe bello vedere qualcuno espiare le vergogne di un Paese in ginocchio per sua stessa scelta.

A.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.albardellosport.net
Giosp

avatar

Numero di messaggi : 623
Data d'iscrizione : 16.02.08
Località : Serenissima Repubblica Veneta

MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   Mer Apr 09, 2008 12:07 pm

Solaris ha scritto:
Se ci fosse il Partito degli Autoflagellanti (Vota Penitenziagite!) penso che lo sosterrei alla grande!
Sarebbe bello vedere qualcuno espiare le vergogne di un Paese in ginocchio per sua stessa scelta.

Salvo poi non inserire nel programma elettorale l'autoflagellazione degli elettori affraid
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://copevetuti.splinder.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Andrete a votare? Per chi? Perchè?   

Tornare in alto Andare in basso
 
Andrete a votare? Per chi? Perchè?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Vai alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» urban rivals
» Dok orki : perchè non giocati spesso con le cavie ?
» skaven!!perchè?
» perché si chiama BSB?!?!
» Lupi con martello tuono e scudo tempesta troppo costosi!!!!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Al Dolphin Hotel :: Hall :: Chiacchiere, confronti & consigli-
Andare verso: