Al Dolphin Hotel

Mi accade spesso di sognare l’Albergo del Delfino.
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiLista utentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 l'orgoglio di un calatrava

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
senza



Numero di messaggi : 305
Data d'iscrizione : 12.04.08
Località : venezia

MessaggioOggetto: l'orgoglio di un calatrava   Ven Set 19, 2008 5:43 pm

da una settimana anche Venezia ha il suo Calatrava, ovvero un ponte che si chiama Costituzione ( se non erro )
beh, oggi ci sono salita ed ho pensato: è un ponte proprio normale, che non ha nulla a che fare con Venezia anche se camminarci è comodo ( ci mancasse solo che fosse pericoloso o coi gradini troppo alti! ), ed è un ponte totalmente inutile. forse non molti di voi sanno che il famoso quarto ponte del Canal Grande è ad appena poche centinaia di metri ( 3 o 4 ) dal ponte della stazione, e che serve a collegare la suddetta stazione con Piazzale Roma. piazzale Roma è l'unico posto in cui arrivano le automobili, quindi, in quanto tra i due luoghi non ci sono case ( hanno buttato fuori la gente che ci abitava prima tra cui una mia amica, e proprio per far sto ponte ) serve praticamente per collegare la terraferma ( il piazzale ) con la terraferma! ( la stazione )
e la cosa fenomenale è che si risparmiano solo 2 minuti se si prende il nuovo ponte invece che quello che c'era prima ( cronometrati oggi )
che non sia un'opera d'arte è evidente, è un ponte; però è stranamente elevato a tale perchè l'ha fatto un tizio famoso
se volete possiamo parlare di tutti gli incuiuci che servono a fare opere inutili e dispendiose, o se volete possiamo parlare del perchè basti un nome a trasformare un ponte inutile in una cosa che è considerata più bella di me
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
il_corvo



Numero di messaggi : 576
Data d'iscrizione : 19.02.08
Località : bassa modenese

MessaggioOggetto: Re: l'orgoglio di un calatrava   Ven Set 19, 2008 6:21 pm

Sai qual'è la cosa che più m'incuriosisce?

Ma....

...essere considerati più belli di te, è impresa ardua o di poco conto?


king




Very Happy Ciao (bella scratch ) bionda!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
smoje



Numero di messaggi : 240
Data d'iscrizione : 11.07.08
Età : 43
Località : l'aquila

MessaggioOggetto: Re: l'orgoglio di un calatrava   Ven Set 19, 2008 7:18 pm

è praticamente impossibile, ci hanno provato solo la divina commedia (ma è indiscutibilmente più vecchia) e michelle pfeiffer (ma gira sotto scorta perchè si sente minacciata da una veneziata armata di kalasnikov e fialette puzzolenti)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
senza



Numero di messaggi : 305
Data d'iscrizione : 12.04.08
Località : venezia

MessaggioOggetto: Re: l'orgoglio di un calatrava   Lun Set 22, 2008 7:47 pm

ok, se volete possiamo parlare a lungo della mia bellezza!!
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
il_corvo



Numero di messaggi : 576
Data d'iscrizione : 19.02.08
Località : bassa modenese

MessaggioOggetto: Re: l'orgoglio di un calatrava   Lun Set 22, 2008 7:51 pm

A lungo???

Potrei addormentarmi!

What a Face
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
stramma



Numero di messaggi : 288
Data d'iscrizione : 27.03.08
Età : 41
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: l'orgoglio di un calatrava   Lun Set 29, 2008 7:27 pm

Ieri ho letto che c'è pure un gradino malandrino... più ampio degli altri per permettere ai turisti trolley/valigiamuniti di riposarsi... in effetti, ti fa riposare così tanto che ti sdrai... dopo esserti slogato la caviglia! geek

Anche questa è Italia! cherry
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://stramma.blogspot.com
senza



Numero di messaggi : 305
Data d'iscrizione : 12.04.08
Località : venezia

MessaggioOggetto: Re: l'orgoglio di un calatrava   Mar Set 30, 2008 6:40 pm

più di uno in verità ( ma non ci sono ancora inciampata )
e l'altro giorno pensavo proprio: "oh, ma co tuti sti ponti che gavemo che ndar su e zo xe na fatiga imane, sto Calatrava dea tosantoea non lo potevano fare con una rampa in modo che fosse possibile trascinare le valige senza fatica? proprio tutti i ponti devono avere i gradini??"
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Giosp



Numero di messaggi : 623
Data d'iscrizione : 16.02.08
Località : Serenissima Repubblica Veneta

MessaggioOggetto: Re: l'orgoglio di un calatrava   Mar Set 30, 2008 10:16 pm

Ciò, sensa, tachito en veneto e te pasi al talian cusita, con sta non-chanance?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://copevetuti.splinder.com
senza



Numero di messaggi : 305
Data d'iscrizione : 12.04.08
Località : venezia

MessaggioOggetto: Re: l'orgoglio di un calatrava   Mer Ott 01, 2008 1:53 am

eh??
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
il_corvo



Numero di messaggi : 576
Data d'iscrizione : 19.02.08
Località : bassa modenese

MessaggioOggetto: Re: l'orgoglio di un calatrava   Mer Ott 01, 2008 9:47 am

Giosp *turning life* ha scritto:
Ciò, sensa, tachito en veneto e te pasi al talian cusita, con sta non-chanance?


Ehi!, Senza! Cominci in veneto e passi all'italiano così, con questa non-chalance?


(Che poliglotta che sono!!)

geek
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Giosp



Numero di messaggi : 623
Data d'iscrizione : 16.02.08
Località : Serenissima Repubblica Veneta

MessaggioOggetto: Re: l'orgoglio di un calatrava   Mer Ott 01, 2008 10:35 am

La cosa tragica è che lei è veneta...
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://copevetuti.splinder.com
senza



Numero di messaggi : 305
Data d'iscrizione : 12.04.08
Località : venezia

MessaggioOggetto: Re: l'orgoglio di un calatrava   Mer Ott 01, 2008 12:34 pm

ehm... ma no! era non-chalange che non capivo...
e poi il veneziano ed il vicentino sono diversissimi!
e e poi a scroverli non si capisce come si pronunciano
esatto, e se io non capisco è perchè dopo aver ascoltato il veneziano campagnolo per tutta ieri sera mi rifiuto di sentire una lingua sporca ed impura come il giospese!

ps: Giospyano ma che fine hai fatto?
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Giosp



Numero di messaggi : 623
Data d'iscrizione : 16.02.08
Località : Serenissima Repubblica Veneta

MessaggioOggetto: Re: l'orgoglio di un calatrava   Mer Ott 01, 2008 2:25 pm

Il veneto centrale è molto più bello del veneto orientale, e io quando leggo veneto capisco benissimo. Razz

(Che fine ho fatto? Quale fine? Quando arrivo alla fine di qualcosa ti avverto)
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://copevetuti.splinder.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: l'orgoglio di un calatrava   

Tornare in alto Andare in basso
 
l'orgoglio di un calatrava
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Al Dolphin Hotel :: Hall :: Artistica Mente: disegno, fotografia, cinema..-
Andare verso: