Al Dolphin Hotel

Mi accade spesso di sognare l’Albergo del Delfino.
 
IndicePortaleFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividi | 
 

 L'astrologia umanistica

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Lisi

avatar

Numero di messaggi : 6
Data d'iscrizione : 19.01.09

MessaggioTitolo: L'astrologia umanistica   Ven Gen 23, 2009 2:55 am

Dietro suggerimento di Daniela, vi accennerò di cosa si occupa l'astrologia umanistica.
Smile Razz
L'astrologia umanistica o evolutiva trova la sua punta di diamante in Dane Rudhyar, che seguendo la scuola junghiana, mette in atto lo studio psicologico delle potenzialità umane.
Ognuno di noi ha una propria carta natale, che come un'istantanea scattata al momento della nascita, cristallizza un dato momento, cioè appunto la nascita, dove i pianeti transitanti occupano determinati gradi zodiacali.
Dalla forma, modello e aspetti si delineano quelle che sono le nostre potenzialità.
Quindi ciò che sto cercando di spiegare è che noi essendo dotati di libero arbitrio presentiamo in fase esponenziale nel nostro tema delle potenzialità che, in base alla nostre scelte siamo o no in grado di sviluppare.
Il modello del nostro tema può rientrare in un modellp a spruzzo, a secchio, emisferico e così via, presentare delle figure geometriche come il quadrato a T, il punto di Talete ed altre ancora, e queste geometrie astrali individuano i nostri blocchi, le nostre paure ed è questa una spia indicativa sul nodo da sciogliere per un libero sviluppo.
E lì che entra in gioco l'indagine psicologica per una crescita interiore ed il nostro sforzo personale per cercare di superare le tensione e di conseguenza migliorare noi stessi.
Faccio uno esempio, se il nostro tema presenta un modello emisferico, vuol dire che tutti i nostri pianeti sono posizionati in una metà del cerchio, per cui se li troveremo posizionati che so dalla prima alla settima casa e l'altra metà del cerchio si presentasse vuota, significa che il nostro è un problema di relazione, in quanto è come se ci fosse un'opposizione tra la prima e la settima casa, in quanto yin e yang non si integrano e c'è una scissione.
Occorre pertanto lavorare su noi stessi ed invece di respingere gli altri, cercare di cooperare ed interagire con essi, cercando di essere meno individualisti.
Mi fermo qui, perchè capisco come sia un discorso un po' ostico, specie per chi di astrologia ne mastica poco.
Buona notte a tutti voi.
Un bacio
Lisi
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
niabi

avatar

Numero di messaggi : 578
Data d'iscrizione : 17.02.08

MessaggioTitolo: Re: L'astrologia umanistica   Ven Gen 23, 2009 11:10 am

Aggiungo solo che chi vuole approfondire in tal senso, gli autori verso cui indirrizzarsi sono:

* Liz Greene

* Howard Sasportas

* Arroyo Stephen

* Robert Hand

In Italia è molto attiva la scuola di Lidia Fassio www.eridanoschool.it dove si possono leggere articoli vari.

nia
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.semicercasaturno.blogspot.com/
 
L'astrologia umanistica
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Al Dolphin Hotel :: Hall :: Osservatorio zodiacale-
Vai verso: