Al Dolphin Hotel

Mi accade spesso di sognare l’Albergo del Delfino.
 
IndicePortaleFAQCercaRegistrarsiLista utentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 [teatro] Celestini e la fine del mondo..

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Solaris
Admin


Numero di messaggi : 1093
Data d'iscrizione : 15.02.08
Età : 39

MessaggioOggetto: [teatro] Celestini e la fine del mondo..   Gio Feb 21, 2008 9:55 pm



Conoscete Ascanio Celestini?
Vi consiglio di guardare i suoi spettacoli..
Un artista davvero importante del nostro tempo.

Io ho visto in teatro Fabbrica e Radio Clandestina.. sorprendente nell'uso della parola, padrone della scena con solo una lampadina e la sua barba, è un grande autore, un narratore ipnotico, un uomo di spessore.

A voi!

A.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.albardellosport.net
stramma



Numero di messaggi : 288
Data d'iscrizione : 27.03.08
Età : 41
Località : Roma

MessaggioOggetto: Re: [teatro] Celestini e la fine del mondo..   Ven Mar 28, 2008 2:23 pm

Concordo, Sol. Celestini è DIVERSO (rispetto a quello che si vede in giro, eccetto forse Paolini, altro Grande)!
é basso mingherlino, spesso in scena sta seduto per due ore di fila, la scenografia è minimale, una sedia, un manichino... MA Celestini riempie il palco e gli occhi. tu te ne stai lì e vedi - VEDI! - le cose che racconta, si formano lì davanti a te (un pò come accade coi libri, se scritti bene) e resti incantato. In giro si trovano facilmente suoi testi.
Consiglio a tutti: Storie da legare, frutto di un laboratorio teatrale fatto con ragazzi non-attori ai quali ha chiesto di seguire con lui un percorso all'interno della realtà manicomiale. conoscere gente e storie e poi inventare. Inventare storie con le storie sentite in cui però anche loro - i ragazzi - fossero presenti e i risultati sono, secondo me, strabilianti... anche lì, in quelle storie scritte da non attori non scrittori, VEDI!

PS: che s'è capito che sono segretamente innamorata di Ascaniuccio??? Embarassed
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://stramma.blogspot.com
Solaris
Admin


Numero di messaggi : 1093
Data d'iscrizione : 15.02.08
Età : 39

MessaggioOggetto: Re: [teatro] Celestini e la fine del mondo..   Ven Mar 28, 2008 4:19 pm

stramma ha scritto:
Concordo, Sol. Celestini è DIVERSO (rispetto a quello che si vede in giro, eccetto forse Paolini, altro Grande)!
é basso mingherlino, spesso in scena sta seduto per due ore di fila, la scenografia è minimale, una sedia, un manichino... MA Celestini riempie il palco e gli occhi. tu te ne stai lì e vedi - VEDI! - le cose che racconta, si formano lì davanti a te (un pò come accade coi libri, se scritti bene) e resti incantato. In giro si trovano facilmente suoi testi.
Consiglio a tutti: Storie da legare, frutto di un laboratorio teatrale fatto con ragazzi non-attori ai quali ha chiesto di seguire con lui un percorso all'interno della realtà manicomiale. conoscere gente e storie e poi inventare. Inventare storie con le storie sentite in cui però anche loro - i ragazzi - fossero presenti e i risultati sono, secondo me, strabilianti... anche lì, in quelle storie scritte da non attori non scrittori, VEDI!

PS: che s'è capito che sono segretamente innamorata di Ascaniuccio??? Embarassed

Be' non posso che sottoscrivo. E lo preferisco a Paolini.

A.
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.albardellosport.net
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: [teatro] Celestini e la fine del mondo..   

Tornare in alto Andare in basso
 
[teatro] Celestini e la fine del mondo..
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» 21/12/12: la fine del mondo!
» La lista piu grande del mondo : SM 10000!!!!
» AMBI DI FINE ANNO
» aiutooo! esami di fine anno in arrivo!!
» SUPER AMBO DI FINE ANNO!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Al Dolphin Hotel :: Hall :: Della scrittura, della lettura-
Andare verso: