Al Dolphin Hotel

Mi accade spesso di sognare l’Albergo del Delfino.
 
IndicePortaleFAQCercaRegistratiLista UtentiGruppiAccedi

Condividere | 
 

 le coincidenze

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
niabi

avatar

Numero di messaggi : 578
Data d'iscrizione : 17.02.08

MessaggioTitolo: le coincidenze   Mar Feb 26, 2008 11:26 am

Ci credete? E cosa sono per voi?

Riflettendo molto in questi giorni su cosa siano per me, beh... non lo so ancora di preciso, ma so che hanno riempito la mia vita, ma come credo quella di tutti più o meno.

Eppure sì, le chiamo coincidenze ma sono fermamente convinta che non tutte lo siano. Che nell'aria ci sia una sorta di riconoscersi a vicenda (da lontano, dietro a un monitor di un pc, dietro l'angolo di una via), e proprio in questi giorni mi è capitato di nuovo.

Come mi è capitato d'incontrare Nunzy e iniziare con lei un dialogo proprio parlando in un altro forum di coincidenze.

Forse sono empatia, forse sono istinto, forse sono scosse...

nia angel3
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.semicercasaturno.blogspot.com/
nu

avatar

Numero di messaggi : 220
Data d'iscrizione : 23.02.08
Località : udine

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mar Feb 26, 2008 11:38 am

Sarà che sono molto romantica e poco realista ma io credo che nulla accada per caso.
A volte eventi insignificanti trovano una loro logica nelle nostre vite e le persone che più ignoriamo si rendono presenti e importanti. Io la penso come te...non ci sono coincidenze, non esiste il caso o per lo meno non è tutto frutto del caso.
Non dico che siamo vittime di chissà quali piani segreti, o di chissà quale grande mente superiore...esiste una sorta di filo invisibile che ci lega anche a distanza e che in alcune circostanza si stringe e ci fa toccare...scontrare...conoscere...o fa in modo che ci accada qualcosa di inaspettato! sunny
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
manuel

avatar

Numero di messaggi : 571
Data d'iscrizione : 16.02.08
Età : 41
Località : Cagliari

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mar Feb 26, 2008 12:00 pm

Quoto nu, credo anch'io che nulla accade per caso, soprattutto da quando guardo Lost!!! affraid
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://lanotiziaurlatasottovoce.blogspot.com/
Solaris
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1093
Data d'iscrizione : 15.02.08
Età : 40

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mar Feb 26, 2008 2:57 pm

Le coincidenze.
Non so. Mi piace crederci. Voglio dire, preferisco immaginare che la casualità sia parte dell'ordine.
Non vorrei farne a meno.
Anche se mi affido alla Provvidenza spesso, anche se amo confidare in un equilibrio delle cose, anche se sono che Provvidenza ed equilibrio non esistono.

Probabilmente le coincidenze sono semplici attribuzioni di valori post quem, a posteriori: ma ha il suo fascino pensare che nell'infinta possibilità di combinazioni ne affiori qualcuna che ci appaia straordinariamente esatta.. Per esempio io penso che trovare mia moglie, il modo in cui l'ho incontrata e la persona che è sia stato un miracolo.

Ehm ma il miracolo è una coincidenza?

A.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.albardellosport.net
nu

avatar

Numero di messaggi : 220
Data d'iscrizione : 23.02.08
Località : udine

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mar Feb 26, 2008 3:41 pm

Secondo me è un vero miracolo! Per te e per tutti noi... Laughing
Scherzo fratello! Però di sicuro trovare la persona giusta non capita ogni giorno e non a tutti , il quando e come la trovi ti fa pensare che non tutto è affidato al caso!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sphinx



Numero di messaggi : 16
Data d'iscrizione : 19.02.08
Età : 43
Località : Firenze (ancora per poco)

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mar Feb 26, 2008 3:59 pm

Se ripenso alla mia vita, è stata costellata da una serie di coincidenze che mi hanno portato a dove sono.
Alcune di esse sono state come "sliding doors" della mia vita e ripensandoci ora, mi hanno diretto a poco a poco a quello che sono adesso. Nonostante questo sono ancora convinto che siano coincidenze, senza un disegno preciso, se non quello che ci posso vedere io dato che le vivo dall'interno. Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://gianlucagendusa.splinder.com
niabi

avatar

Numero di messaggi : 578
Data d'iscrizione : 17.02.08

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mar Feb 26, 2008 4:56 pm

Mah...

Non so, io al caso non credo. Così, come ho già scritto, le chiamo coincidenze ma non attribuendo ad esse tale caratteristica di fatalità.

Quelle che mi sono capitate hanno dato inizio ognuna ad una trasformazione interiore e del mio intero modo d'essere di notevole importanza.

Che sia un miracolo, mmmh... non direi.

Inconsciamente Sol cercavi e nella realtà del tuo quotidiano l'hai trovata.

(sarebbe poi interessante vedere la vostra sinastria, se vi andrà... ovvero la comparazione dal punto di vista astrologico dei vostri temi natali, secondo me ci sono aspetti importanti che parlano di una relazione che non è partita dal momento in cui vi siete incontrati, eheh... andiamo però sul complicato, lasciamo perdere!)
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.semicercasaturno.blogspot.com/
melitta

avatar

Numero di messaggi : 393
Data d'iscrizione : 16.02.08
Età : 62
Località : Venezia e Milano

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mer Feb 27, 2008 3:04 am

Sinastria, mia dolce Niabi? E' la prima volta che sento questo vocabolo e sprizzo curiosità da tutti i pori Smile . Magari ce ne parli nella zona zodiaco? Grazie flower .

Coincidenze. Sì, mi ritrovo in tutto quanto è stato detto finora.
Non so però quanto c'entri la telepatia (unico fenomeno paranormale a cui credo) e quanto l'avvenimento sia riconducibile a un "caso" manovrato in realtà da una "intelligenza arcana" (Dio o Destino, o come si preferisce chiamarlo).

Anche a me è capitato di sentirmi irresistibilmente attratta da persone alle quali, con estrema facilità e senza nessuna resistenza di tipo razionale, ho raccontato dettagli molto intimi della mia vita; per scoprire quasi subito che anche loro erano state segnate da esperienze analoghe alle mie, o destabilizzate dallo stesso tipo di trauma che in me riconoscevo come irrisolto. Ci si riconosce, insomma. Ci si fida e in cambio si riceve un'attenzione che rincuora, e osservazioni che gettano luce sulle zone d'ombra in cui non eravamo ancora stati capaci di inoltrarci.
E queste sono le coincidenze "belle".

Ne esistono altre, invece, che mi fanno venire la pelle d'oca. Recentissima,
quella che da ieri ci ha angosciati tutti, quando è stato annunciato il ritrovamento dei due fratellini scomparsi a Gravina in Puglia.
In un pozzo cade un bambino di 13 anni e vengono ritrovati i cadaveri di Ciccio e Tore: il maggiore aveva proprio la stessa età del ragazzino estratto vivo, il minore avrebbe 13 anni adesso, se gli fosse stato permesso di vivere.
Mi dico: ieri poteva cadere in quel pozzo degli orrori un balordo, un ubriaco, un drogato, un cane o un gatto, o perché non una donna? O una bambina, visto che anche le bambine giocano in strada, giusto? Invece "coincidenza" vuole che a gettare luce su questa duplice morte (orrenda e straziante oltre l'immaginabile), provveda un coetaneo di Ciccio e Tore. Come quando si gioca a nascondino, ed è il bambino che "sta sotto" a trovare i compagni corsi a nascondersi...
Mi fermo qua, perché sono troppo triste per continuare a scrivere.

Melitta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
il_corvo

avatar

Numero di messaggi : 576
Data d'iscrizione : 19.02.08
Località : bassa modenese

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mer Feb 27, 2008 10:53 am

Mi è molto piaciuto uno spezzone dell'intervento di Sol: probabilmente le coincidenze sono solamente un significato ad un determinato evento che noi attribuiamo dopo che si è verificato.

E' stata una terribile coincidenza anche quella di quelle 5 donne/ragazze a Fiumicino di trovarsi proprio in quel luogo e proprio in quel momento. Però ne sono certo se potessimo chiedere ci sarà qualcuno che per un piccolo ritardo o per un leggero anticipo ha evitato il tragico impatto. Voglio dire: accade un evento è inevitabile che un evento colpisca qualcuno, sfiori alcuni, per la restante totalità sia ininfluente.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Il grande vecchio

avatar

Numero di messaggi : 380
Data d'iscrizione : 18.02.08
Località : Spoon River

MessaggioTitolo: Non saprei...   Mer Feb 27, 2008 11:20 am

Oddio, sull'argomento sono abbastanza scettico, però è innegabile che alcune coincidenze abbastanza sconvolgenti si sono verificate nella mia vita.

Credo sia, più che altro, la capacità di afferarle al volo a fare la differenza.
Mi spiego: potresti anche trovarti a mezzo metro dalla donna della tua vita ma se non le dici almeno ciao...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Elly

avatar

Numero di messaggi : 333
Data d'iscrizione : 19.02.08
Età : 34
Località : HMS Victory

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mer Feb 27, 2008 6:11 pm

Finora avevo creduto nel destino, ma interpretandolo in chiave scientifica: noi vediamo la realtà in modo tridimensionale e viviamo il tempo in modo sequenziale; l'universo però è a quattro dimensioni e presente, passato e futuro coesistono, anche se noi li riceviamo diversamente. Quindi tutto è già accaduto, sta accadendo e accadrà nello stesso istante; in questo senso, si può dire che siamo predestinati.

Poi sono passata a una fase un po' più sana pig

Sì, penso che a volte nella vita si verifichino eventi che non possono essere solo coincidenze; penso che non sia un caso se incontriamo determinate persone e non altre; penso che in fondo, su certe cose, siamo davvero predestinati.

Insomma, attualmente sono più orientata verso quella cosa astrusa ma plausibile chiamata karma.


.....ok, non resisto, Manuel ha lanciato l'assist e devo rispondere:

DO NOT MISTAKE COINCIDENCE FOR FATE...

Laughing
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
manuel

avatar

Numero di messaggi : 571
Data d'iscrizione : 16.02.08
Età : 41
Località : Cagliari

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mer Feb 27, 2008 7:10 pm

lol! ero sicuro che non avresti resistito Elly angel4
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://lanotiziaurlatasottovoce.blogspot.com/
daniela

avatar

Numero di messaggi : 274
Data d'iscrizione : 16.02.08
Età : 56

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Ven Feb 29, 2008 3:57 pm

Le coincidenze...
A volte si, possono essere proprio casuali,
altre hai come l'impressione che qualcuno o qualcosa sta tessendo una trama, che poi capirai solo quando sarà completa.
Altre volte ancora, nonostante tu creda di remare verso una direzione, il caso ti porta in un'altra...
flower D
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://vogliolaluna.blogspot.com/
Lonewolf
Admin
avatar

Numero di messaggi : 477
Data d'iscrizione : 16.02.08
Località : ameno villaggio fantasma sulle pendici dell'appennino tosco-emiliano...

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Sab Mar 01, 2008 3:22 am

credo che le coincidenze esistano
intese proprio nel senso di fato puro e semplice

tanti sono i bivi che attraversiamo senza sapere
senza vedere

a volte
non sempre
ma a volte
siamo inconsapevoli
del nostro cammino

e la ruota gira da se

_________________
"l'egoismo dell'uomo occidentale è arrivato al punto in cui siccome nessuno di noi vuole morire, allora quell'uno che lo vuole NON PUO'" - Elly Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://illupocattivo.blogspot.com/
rosetta

avatar

Numero di messaggi : 101
Data d'iscrizione : 27.02.08
Età : 70
Località : legnano

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Sab Mar 01, 2008 10:58 am

Ho letto qundici anni fa, circa, La profezia di Celestino.
(Credo che l'abbiano letto in molti visto il numero delle copie vendute).
Il libro non mi ha lasciato molto. Un testo dalla trama semplice in cui
le avventure del protagonista sono solo il pretesto per svelare una dopo l'altra nove illuminazioni. La prima, e forse quella che più mi è rimasta impressa, insegna a prendere sul serio le presunte "coincidenze" che si verificano nella nostra vita, che ci rivelano l'esistenza di una realtà ulteriore e nascosta rispetto al mondo fisico. Questa rivelazione mi aveva colpito, perché un po' l'avevo sempre sospettato.

Personalmene ho verificato che le coincidenze arrivano quando ce n'è bisogno.
(Altrimenti non sarebbero coincidenze).
Certamente il "caso", a volte la fa da padrone.
Come si potrebbe chiamare se non caso o fatalità il dramma di quei ragazzi che sono stati falciati da un auto mentre aspettavano il tram? titanic

E ancora...
E' stato un semplice caso o cincidenza che io abbia avuto un momento molto difficile che mi ha spinto a scrivere? Question boh

Rosetta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
melitta

avatar

Numero di messaggi : 393
Data d'iscrizione : 16.02.08
Età : 62
Località : Venezia e Milano

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mar Mar 04, 2008 1:45 am

Secondo me bisogna distinguere tra fato (o destino), segni e coincidenze.
Per esempio, secondo me le cinque persone falcidiate alla fermata dell'autobus sono vittime di un caso (maledetto e bastardo), ma non di una coincidenza. Sarebbe una coincidenza se si fossero chiamate tutte Maria Giovanna, per esempio, o se fossero state tutte e cinque figlie di donne morte anch'esse per colpa di un'auto pirata. Coincidenza vuol dire che i dati devono "coincidere" in maniera assoluta, e che l'evento ha una probabilità infinitesimale di verificarsi.
A me le coincidenze piacciono un sacco flower

I "segni" sono invece degli avvertimenti ben precisi che, secondo alcuni, non vanno sottovalutati. Per esempio, una continua sequenza di semafori rossi potrebbe indicare che l'appuntamento a cui stiamo andando è destinato a riservarci cattive sorprese (e che sarebbe saggio tornare indietro).
Personalmente, considero con una certa antipatia i "segni", a mio avviso troppo vicini ideologicamente alle supersizioni (venerdì 17, gatto nero e altre analoghe stupidaggini, ahimè pericolose e talvolta foriere di eventi drammatici - ricordiamo Mia Martini, spinta al suicidio proprio dall'insostenibilità del peso di essere considerata una menagramo).

Sul destino non occorre spendere parole, visto che tutti sappiamo cos'è.

Tornando alle coincidenze, vorrei riallacciarmi a quanto ha scritto Rosetta I love you . Ebbene, anch'io ho letto una quindicina di anni fa "La profezia di Celestino"; ma questa non è una coincidenza, visto che quel libro è stato un best seller e, come ho detto prima, le coincidenze sono tali soltanto se riguardano eventi che hanno una bassissima percentuale di frequenza.
Ma - e Rosetta sa di quel che parlo - tra me e lei ci sono state almeno tre coincidenze divertentissime, attinenti alla nostra attività letteraria.
Premetto che Rosetta e io abbiamo condiviso tante avventure nel campo della scrittura; spesso abbiamo spedito i nostri lavori allo stesso concorso, ma abbiamo l'abitudine di "leggerci" solo a invio effettuato, proprio per non influenzarci reciprocamente.
Ebbene, una volta abbiamo spedito a un concorso a tema "fiumi e ponti" una storia che entrambe avevamo ambientata negli anni '50 Exclamation : un'altra volta abbiamo spedito a un concorso che richiedeva storie storico-fantastiche un racconto ambientato da entrambe il 9 febbraio Exclamation ; e recentissimo, abbiamo spedito alla redazione, lo stesso giorno, una storia in cui nella mia compariva un gatto di nome Nerone e nella sua un cane di nome... Nerone Exclamation .
Mi sembrano coincidenze esilaranti, ma io continuo a pensare che si tratti di telepatia alien .

E voi? Avete coincidenze carine da raccontare? ko4

Baci baci,
Melitta coincidentata sarcasmo3
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Solaris
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1093
Data d'iscrizione : 15.02.08
Età : 40

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mar Mar 04, 2008 2:05 am

melitta ha scritto:
Secondo me bisogna distinguere tra fato (o destino), segni e coincidenze.
Per esempio, secondo me le cinque persone falcidiate alla fermata dell'autobus sono vittime di un caso (maledetto e bastardo), ma non di una coincidenza. Sarebbe una coincidenza se si fossero chiamate tutte Maria Giovanna, per esempio, o se fossero state tutte e cinque figlie di donne morte anch'esse per colpa di un'auto pirata. Coincidenza vuol dire che i dati devono "coincidere" in maniera assoluta, e che l'evento ha una probabilità infinitesimale di verificarsi.
A me le coincidenze piacciono un sacco flower

I "segni" sono invece degli avvertimenti ben precisi che, secondo alcuni, non vanno sottovalutati. Per esempio, una continua sequenza di semafori rossi potrebbe indicare che l'appuntamento a cui stiamo andando è destinato a riservarci cattive sorprese (e che sarebbe saggio tornare indietro).
Personalmente, considero con una certa antipatia i "segni", a mio avviso troppo vicini ideologicamente alle supersizioni (venerdì 17, gatto nero e altre analoghe stupidaggini, ahimè pericolose e talvolta foriere di eventi drammatici - ricordiamo Mia Martini, spinta al suicidio proprio dall'insostenibilità del peso di essere considerata una menagramo).

Sul destino non occorre spendere parole, visto che tutti sappiamo cos'è.

Tornando alle coincidenze, vorrei riallacciarmi a quanto ha scritto Rosetta I love you . Ebbene, anch'io ho letto una quindicina di anni fa "La profezia di Celestino"; ma questa non è una coincidenza, visto che quel libro è stato un best seller e, come ho detto prima, le coincidenze sono tali soltanto se riguardano eventi che hanno una bassissima percentuale di frequenza.
Ma - e Rosetta sa di quel che parlo - tra me e lei ci sono state almeno tre coincidenze divertentissime, attinenti alla nostra attività letteraria.
Premetto che Rosetta e io abbiamo condiviso tante avventure nel campo della scrittura; spesso abbiamo spedito i nostri lavori allo stesso concorso, ma abbiamo l'abitudine di "leggerci" solo a invio effettuato, proprio per non influenzarci reciprocamente.
Ebbene, una volta abbiamo spedito a un concorso a tema "fiumi e ponti" una storia che entrambe avevamo ambientata negli anni '50 Exclamation : un'altra volta abbiamo spedito a un concorso che richiedeva storie storico-fantastiche un racconto ambientato da entrambe il 9 febbraio Exclamation ; e recentissimo, abbiamo spedito alla redazione, lo stesso giorno, una storia in cui nella mia compariva un gatto di nome Nerone e nella sua un cane di nome... Nerone Exclamation .
Mi sembrano coincidenze esilaranti, ma io continuo a pensare che si tratti di telepatia alien .

E voi? Avete coincidenze carine da raccontare? ko4

Baci baci,
Melitta coincidentata sarcasmo3

Mi scuso per la perdurante assenza ma sto meno bene dei giorni passati,
comunque..
Una bella coincidenza..
Io ho incontrato mia moglie, ci ho parlato, meglio, la prima volta alla festa di chiusura del master che frequentavo e in cui lei insegnava. Mi annoiavo.. vagavo di gruppetto in gruppetto fino a giungere da un mio amico che si intratteneva con lei ma soprattutto con una comune amica messicana.. che scherzando chiedeva di avere una gravidanza..
Ecco le prime parole che ho detto a Laura sono state "Io e te non si fa piccini insieme eh".
Ahahahah se ci ripenso.. Adesso invece è un desiderio. Che spero la vita mi porterà a realizzare!

A.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.albardellosport.net
nu

avatar

Numero di messaggi : 220
Data d'iscrizione : 23.02.08
Località : udine

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mar Mar 04, 2008 11:13 am

Non so se si possa definire coincidenza o destino ma il concepimento di mia figlia ancora oggi se ci penso è una bellissima coincidenza di fattori.
Premetto che per un problema fisico mi era stato detto per diversi anni che rischiavo di essere sterile. Così io e il mio attuale marito a dispetto di tutto ci siamo sposati per cominciare a provare ad avere un bambino....sarebbe stato un processo lungo e faticoso, eravamo pronti anche alla delusione.
Ho smesso di prendere la pillola un mesetto prima delle nozze, ma abbiamo aspettato il giorno fatidico per cominciare "i lavori".
Nemmeno un mesetto dopo il matrimonio ho scoperto di essere incinta. Avevo tardato a fare il test perchè continuando a fare calcoli matematici escludevo di essere stata fertile nel giorno del mio matrimonio o nei 6 giorni seguenti che ho trascorso con mio marito prima che partisse.
Il mio medico in seguito mi ha spiegato che avendo interrotto la pillola i miei giorni fertili erano slittati di una settimana rispetto a quando io supponevo, coincidendo perfettamente con il giorno del mio matrimonio.
Infatti sulla cartella della mia gravidanza il medico scrisse la data del mio ultimo ciclo posticipata di una settimana rispetto a quanto accaduto realmente.
Volete sapere la cosa in assoluto più bella?
Io mi sono sposata il 24/luglio/2004 e mia figlia, il mio miracolo, è nata il 24/aprile/2005...fate il conto e otterrete nove mesi precisi.
Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
rosetta

avatar

Numero di messaggi : 101
Data d'iscrizione : 27.02.08
Età : 70
Località : legnano

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mar Mar 04, 2008 4:55 pm

Citazione :
Nu ha scritto:
Io mi sono sposata il 24/luglio/2004 e mia figlia, il mio miracolo, è nata il 24/aprile/2005...fate il conto e otterrete nove mesi precisi.
Very Happy


Complimenti!

Tu sei leone e tua figlia è toro!
Come me e mio figlio.
Io sono nata il 10 agosto e mio figlio il 23 aprile...

Quando si dice coincidenza.... : beer

A proposito poi delle coincidenze/telepatie con Melitta, ce ne sono altre, magari meno evidenti, ma significative.
Per esempio mi capita a volte di pensarla. Suona il telefono... è lei.
Oppure è viceversa.


musik scriv
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Solaris
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1093
Data d'iscrizione : 15.02.08
Età : 40

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mar Mar 04, 2008 5:36 pm

rosetta ha scritto:





Complimenti!

Tu sei leone e tua figlia è toro!
Come me e mio figlio.
Io sono nata il 10 agosto e mio figlio il 23 aprile...

Quando si dice coincidenza.... : beer

A proposito poi delle coincidenze/telepatie con Melitta, ce ne sono altre, magari meno evidenti, ma significative.
Per esempio mi capita a volte di pensarla. Suona il telefono... è lei.
Oppure è viceversa.


musik scriv

ehm.. nu mi sa che è sagittario, si è sposata in agosto Wink

A.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.albardellosport.net
niabi

avatar

Numero di messaggi : 578
Data d'iscrizione : 17.02.08

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mar Mar 04, 2008 6:02 pm

Solaris ha scritto:
ehm.. nu mi sa che è sagittario, si è sposata in agosto Wink

A.

Ehm... geek Nu non si è sposata in luglio?
La piccolina sì, lei è Toro! Wink
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.semicercasaturno.blogspot.com/
Solaris
Admin
avatar

Numero di messaggi : 1093
Data d'iscrizione : 15.02.08
Età : 40

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mar Mar 04, 2008 6:30 pm

niabi ha scritto:
Solaris ha scritto:
ehm.. nu mi sa che è sagittario, si è sposata in agosto Wink

A.

Ehm... geek Nu non si è sposata in luglio?
La piccolina sì, lei è Toro! Wink

ahahah sìsì scusa era luglissimo!

affraid

A.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.albardellosport.net
nu

avatar

Numero di messaggi : 220
Data d'iscrizione : 23.02.08
Località : udine

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mar Mar 04, 2008 8:23 pm

Siete un po' confusi!
Sono nata il 25 novembre e sono sagittario...ma va bene così siete tutti tanto carini! Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Il grande vecchio

avatar

Numero di messaggi : 380
Data d'iscrizione : 18.02.08
Località : Spoon River

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Mar Mar 04, 2008 8:31 pm

Sentite questa e poi ditemi che ne pensate...

Erano i favolosi anni '90, di quale secolo lascio a voi indovinarlo... Laughing

Bazzicavo dalle parti dell'università di Milano. Una cinquantina di km da casa mia.
Prima lezione frequentata.
Non saprei bene esporre le cifre, parlando dei frequentanti l'ateneo, ma capite bene che non poteva trattarsi di qualche decina di studenti. Milano passa per essere una metropoli...

Bene, finita la lezione una ragazza mi chiede se avevo capito un passaggio dell'esposizione portato avanti dalla docente a velocità inumana.
Chiaramente questa era solo una scusa per addescare questo bel pezzo di manzo Cool Laughing Question (anche se tra poco capirete perché la cosa fosse in realtà impraticabile e un mix tra il comico ed il grottesco).

Insomma: "Tu di dove sei?" "Io pure!"
"Paese?" "Io pure."

Per farla breve abitavamo a 5 km di distanza. Prima coincidenza.
Era la figlia della cugina di mia mamma, all'ultimo esame in preparazione alla laurea. Seconda coincidenza.
Si è seduta proprio nel banco accanto al mio e abbiamo iniziato a parlare!

Sarà solo un caso come molti altri?

Non è però l'unico nella mia vita.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
zerodue



Numero di messaggi : 22
Data d'iscrizione : 22.02.08
Età : 41
Località : Berghem de hota

MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   Ven Mar 07, 2008 9:06 pm

Dico solo:
mi sono sposato il 12 aprile 2002 ore 16.02 (io e mia moglie entravamo in chiesa).

Il 12 aprile 2003 ore 16.02 nasceva mio figlio (in ritardo di 8 giorni!!!)!!!!


Per anni durante le superiori ci siamo incrociati tra pullman per andare a scuola senza mai vederci...

Una volta (quando ancora non conoscevo mia moglie) per sbaglio sono finito nel suo paese (era la prima volta che ci mettevo piede) e sono capitato nella sua via (a fondo chiuso in un posto sperduto).

Non credevo al destino, ma forse, visti i risultati...


02
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: le coincidenze   

Tornare in alto Andare in basso
 
le coincidenze
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Al Dolphin Hotel :: Hall :: Chiacchiere, confronti & consigli-
Andare verso: